Integrazione dei sistemi security

Corsi a catalogo

Security, I.C.T. e Privacy

Roma, 31 maggio 2019

In collaborazione con

Contattaci per un'offerta personalizzata

INFORMA - Istituto Nazionale per la Formazione Aziendale
Tel. 0633245277 – Fax 0633245248
Più informazioni? Utilizza il modulo per essere subito contattato oppure scrivi a

clienti@istitutoinforma.it

Per maggiori informazioni compila il modulo

Nome e cognome Telefono Azienda Email Note  (Approfondisci)

Voglio ricevere in anteprima le novità, le offerte dedicate, i coupon di sconto, le promozioni speciali in linea con i miei interessi secondo quanto indicato al paragrafo c) punto 2) dell'informativa sulla privacy

Valido come corso di aggiornamento per il mantenimento delle Certificazioni “Professionista della security aziendale” e "DPO" rilasciate da CERSA - 8 crediti formativi

 I Docenti del corso

Prof. Ing. Fabio GARZIA
Docente di differenti materie riguardanti la Security nel corso di Laurea Magistrale in Ingegneria della Sicurezza e Protezione Civile della SAPIENZA – Università di Roma e in altri Corsi di Specializzazione, Master, Dottorati di Ricerca universitari della stessa università e di altre università, sia in Italia che all'estero. Adjunct Professor presso il Wessex Institute of Technology in Inghilterra.
Membro della European Academy of Sciences and Arts (Salisburgo, Austria) che include, tra i suoi Membri, circa 30 Premi Nobel. Autore o editore di 15 differenti libri relativi alla sicurezza, sia in lingua italiana che in lingua inglese e di circa 110 articoli scientifici su riviste e conferenze internazionali e nazionali del settore. Membro del comitato scientifico di varie conferenze internazionali e co-Chairman e organizzatore della conferenza internazionale biennale “Safety & Security Engineering”.
Membro del Comitato Esecutivo del IEEE International Carnahan Conference on Security Technology.
Co-Editore della rivista scientifica internazionale "International Journal of Safety & Security Engineering" (WIT Press, Boston). Consulente, progettista, direttore lavori e collaudatore di sistemi integrati di sicurezza fisica/logica, sistemi ICT, impianti, ecc. nonchè per attività varie riguardanti la sicurezza (analisi di rischio, analisi di affidabilità, analisi di resilienza, impact analysis, disaster recovery, business and service continuity, emergency management, human factor, ecc.) e l’utilizzo e l’integrazione di nuove tecnologie per la sicurezza, avendo operato e/o operando per: Stato Città del Vaticano, Presidenza della Repubblica Italiana, Senato della Repubblica Italiana, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Laboratori nazionali sotterranei INFN del Gran Sasso, Agenzia Spaziale Italiana, alta velocità ferroviaria, siti ad elevata sicurezza, aeroporti, porti, stazioni ferroviarie, siti culturali di vario tipo (Basiliche, Chiese, Musei, Aree Archeologiche, ecc.), siti industriali ad alto rischio, varie Società ed Enti Pubblici e Privati, ecc.
I sistemi tecnologici integrati per la gestione della security (STIGS) consentono di rendere vivi ed operativi modelli integrati multidisciplinari per la gestione della security (MMIGS), permettendo, grazie alle recenti tecnologie disponibili, al security management e a tutti gli operatori della security di essere costantemente connessi ed informati, tramite postazioni fisse poste nelle relative sale di controllo, locali e/o remote, o tramite terminali mobili poste a qualunque distanza dal luogo di interesse, per consentirgli di gestire e controllare, secondo le procedure previste nelle politiche e nelle procedure di sicurezza, di emergency management, di service e business continuity, di disaster recovery scaturite dall’analisi dei rischi e dalle relative misure di mitigazione, qualunque situazione critica o emergenziale che possa mettere a repentaglio l’incolumità delle persone e di beni materiali e/o immateriali.
Quando si studia e si progetta un STIGS, è di fondamentale importanza tenere conto degli aspetti di realizzabilità, di affidabilità, di resilienza e di manutenzione.
Lo scopo del presente corso è quello di illustrare non solo validi MMIGS attualmente in uso o in sviluppo presso varie Organizzazioni ma anche le metodologie e tecniche di integrazione dei relativi STIGS che sono stati progettati dal Relatore del corso (Stato Città del Vaticano, Senato della Repubblica, Laboratori Sotterranei dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare del Gran Sasso, Porti, siti a carattere culturale, infrastrutture critiche, ecc.), talora in collaborazione con i relativi responsabili dei Committenti dei progetti stessi.
Tali sistemi sono stati presentati nelle più prestigiose conferenze internazionali e pubblicate sulle più importanti riviste scientifiche internazionali del settore, previa valutazione della loro qualità e capacità innovativa da parte di autorevoli esperti internazionali, processo che avviene sempre secondo procedure di revisione consolidate a livello internazionale. In tal senso, verranno ripresi, analizzati, commentati ed approfonditi i concetti e le metodologie estratte dai relativi articoli scientifici internazionali, i cui contenuti sono stati, a suo tempo, preventivamente autorizzati dai relativi Committenti.
Nel corso verranno anche illustrati sistemi di nuova generazione i quali utilizzano tecnologie avanzate, quale Internet of Things (IoT), Internet of Everything (IoE) e dispositivi avanzati quali i Droni. Tali sistemi di nuova generazione sono stati studiati e progettati dal Relatore del corso e sono di prossima realizzazione in diversi contesti.

Altri corsi che potrebbero interessarti

  • img

    Corsi a catalogo

    La gestione della security attraverso modelli integrati multidisciplinari

     Dettagli
  • img

    Corsi a catalogo

    Droni: aspetti di security, safety, privacy ed etica

     Dettagli
  • img

    Corsi a catalogo

    Corso di formazione per il Manager della Security

     Dettagli
  • img

    Corsi a catalogo

    Corso DPO - Profili professionali relativi al trattamento e alla protezione dei dati personali

     Dettagli
  • img

    Corsi a catalogo

    Security Plan

     Dettagli