La gestione della security attraverso modelli integrati multidisciplinari

Corsi a catalogo

Security, I.C.T. e Privacy

Roma, 30 maggio 2019

In collaborazione con

Contattaci per un'offerta personalizzata

INFORMA - Istituto Nazionale per la Formazione Aziendale
Tel. 0633245277 – Fax 0633245248
Più informazioni? Utilizza il modulo per essere subito contattato oppure scrivi a

clienti@istitutoinforma.it

Per maggiori informazioni compila il modulo

Nome e cognome Telefono Azienda Email Note  (Approfondisci)

Voglio ricevere in anteprima le novità, le offerte dedicate, i coupon di sconto, le promozioni speciali in linea con i miei interessi secondo quanto indicato al paragrafo c) punto 2) dell'informativa sulla privacy

Valido come corso di aggiornamento per il mantenimento delle Certificazioni “Professionista della security aziendale” e "DPO" rilasciate da CERSA - 8 crediti formativi

 I Docenti del corso

Prof. Ing. Fabio GARZIA
Docente di differenti materie riguardanti la Security nel corso di Laurea Magistrale in Ingegneria della Sicurezza e Protezione Civile della SAPIENZA – Università di Roma e in altri Corsi di Specializzazione, Master, Dottorati di Ricerca universitari della stessa università e di altre università, sia in Italia che all'estero. Adjunct Professor presso il Wessex Institute of Technology in Inghilterra.
Membro della European Academy of Sciences and Arts (Salisburgo, Austria) che include, tra i suoi Membri, circa 30 Premi Nobel. Autore o editore di 15 differenti libri relativi alla sicurezza, sia in lingua italiana che in lingua inglese e di circa 110 articoli scientifici su riviste e conferenze internazionali e nazionali del settore. Membro del comitato scientifico di varie conferenze internazionali e co-Chairman e organizzatore della conferenza internazionale biennale “Safety & Security Engineering”.
Membro del Comitato Esecutivo del IEEE International Carnahan Conference on Security Technology. Co-Editore della rivista scientifica internazionale "International Journal of Safety & Security Engineering" (WIT Press, Boston). Consulente, progettista, direttore lavori e collaudatore di sistemi integrati di sicurezza fisica/logica, sistemi ICT, impianti, ecc. nonchè per attività varie riguardanti la sicurezza (analisi di rischio, analisi di affidabilità, analisi di resilienza, impact analysis, disaster recovery, business and service continuity, emergency management, human factor, ecc.) e l’utilizzo e l’integrazione di nuove tecnologie per la sicurezza, avendo operato e/o operando per: Stato Città del Vaticano, Presidenza della Repubblica Italiana, Senato della Repubblica Italiana, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Laboratori nazionali sotterranei INFN del Gran Sasso, Agenzia Spaziale Italiana, alta velocità ferroviaria, siti ad elevata sicurezza, aeroporti, porti, stazioni ferroviarie, siti culturali di vario tipo (Basiliche, Chiese, Musei, Aree Archeologiche, ecc.), siti industriali ad alto rischio, varie Società ed Enti Pubblici e Privati, ecc.
La gestione della security, a causa della molteplicità di aspetti da tenere in considerazione, necessita di una modellizzazione idonea che richiede un approccio multidisciplinare integrato, per garantire un elevato livello di security, che utilizza:
1. analisi del rischio (qualitativa, semi - quantitativa, quantitativa, mista tenendo conto del fattore umano);
2. valutazione e mitigazione dei rischi e dei danni;
3. politiche e procedure di security;
4. analisi, pianificazione e gestione di impatto, di service continuity, di business continuity, di disaster recovery e delle emergenze;
5. analisi, pianificazione e gestione della manutenzione e della qualità del modello e del relativo sistema tecnologico integrato a supporto;
6. formazione, addestramento e valutazione / miglioramento psicodinamico / epigenetico del personale di sicurezza;
7. sistema tecnologici integrati di supporto.

Tale approccio, già utilizzato parzialmente o integralmente in differenti Organizzazioni, a diversi livelli, viene denominato Modello Integrato Multidisciplinare per la Gestione della Security (MIMGS). Tutti gli elementi del MIMGS, elencati precedentemente, interagiscono reciprocamente: se si verifica un cambiamento di uno di essi, come un nuovo rischio da fronteggiare, la relativa variazione dell’analisi dei rischi provoca una necessaria variazione di tutti gli altri elementi, poiché tutti gli elementi del MIMGS sono strettamente interconnessi.
Un elemento fondamentale del MIMGS è rappresentato dalla tecnologie security e dai relativi sistemi integrati che sono in grado, se utilizzati opportunamente, di implementare e rendere operativo il MIMGS. Il MIMGS, a causa dei suoi molteplici aspetti, analisi e procedure che devono essere tenuti in considerazione in condizioni normali e di emergenza, necessita, inevitabilmente, di sistemi tecnologici integrati che siano in grado di supportarlo e di attuare tutti i piani e le procedure, ricorrendo all’utilizzo di tecnologie avanzate quali l’IoT (Internet of Things) e l’IoE (Internet of Everything) che sono in grado di dimostrare tutte le loro potenzialità grazie a terminali fissi e mobili che possono essere utilizzati dal personale di sicurezza e dalle persone presenti all’interno di un qualunque sito, garantendo la corretta funzionalità del MIMGS. Lo scopo del corso è quello di illustrare i MIMGS, le modalità di implementazione, realizzazione e gestione ed i relativi risultati ottenuti in molte Organizzazioni che hanno iniziato ad implementarlo.

Altri corsi che potrebbero interessarti

  • img

    Corsi a catalogo

    Integrazione dei sistemi security

     Dettagli
  • img

    Corsi a catalogo

    Corso di formazione per il Manager della Security

     Dettagli
  • img

    Corsi a catalogo

    Droni: aspetti di security, safety, privacy ed etica

     Dettagli
  • img

    Corsi a catalogo

    Corso DPO - Profili professionali relativi al trattamento e alla protezione dei dati personali

     Dettagli