OSINT (Open-Source Intelligence) ed emotional/sentiment analysis per la security

IN VIDEOCONFERENZA

Corsi a catalogo

Security, I.C.T. e Privacy

27 aprile 2023

In collaborazione con

€ 400,00 invece di € 500,0024/04/2023 12:00:21
Contattaci per un'offerta personalizzata

INFORMA - Istituto Nazionale per la Formazione Aziendale
Tel. 0633245208
Più informazioni? Utilizza il modulo per essere subito contattato oppure scrivi a

clienti@istitutoinforma.it

Per maggiori informazioni compila il modulo

Nome e cognome Telefono Azienda Email Note  (Approfondisci)

Voglio ricevere in anteprima le novità, le offerte dedicate, i coupon di sconto, le promozioni speciali in linea con i miei interessi secondo quanto indicato al paragrafo c) punto 2) dell'informativa sulla privacy

Valido come corso di aggiornamento per il mantenimento delle Certificazioni “Professionista della security aziendale” e "DPO" rilasciate da ICMQ/CERSA - 8 crediti formativi

 I Docenti del corso

Prof. Ing. Fabio GARZIA
Prof. Ing. Fabio GARZIA Docente di differenti materie riguardanti la Security nel corso di Laurea Magistrale in Ingegneria della Sicurezza e Protezione Civile della SAPIENZA – Università di Roma e in altri Corsi di Specializzazione, Master, Dottorati di Ricerca universitari della stessa università e di altre università, sia in Italia che all'estero. Adjunct Professor presso il Wessex Institute of Technology in Inghilterra. Autore di oltre 140 articoli scientifici ed autore o editore di 21 differenti libri relativi alla sicurezza, sia in lingua italiana che in lingua inglese. Co-Chairman e organizzatore della conferenza internazionale biennale “Safety & Security Engineering”. Membro del Comitato Esecutivo del IEEE International Carnahan Conference on Security Technology. Editor-in-Chief della rivista scientifica internazionale "International Journal of Safety & Security Engineering" (IIETA, Canada). Consulente, progettista, direttore lavori e collaudatore di sistemi integrati di sicurezza, sistemi ICT, impianti, ecc. nonchè per attività varie riguardanti la sicurezza (analisi di rischio, analisi di affidabilità, analisi di resilienza, impact analysis, disaster recovery, business and service continuity, emergency management, human factor, ecc.), avendo operato e/o operando per: Stato Città del Vaticano, Presidenza della Repubblica Italiana, Senato della Repubblica Italiana, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Laboratori nazionali sotterranei INFN del Gran Sasso, Agenzia Spaziale Italiana, alta velocità ferroviaria, siti ad elevata sicurezza, aeroporti, porti, stazioni ferroviarie, siti culturali di vario tipo (Basiliche, Chiese, Musei, Aree Archeologiche, ecc.), siti industriali ad alto rischio, varie Società ed Enti Pubblici e Privati, ecc.
OSINT è l’acronimo per Open Source Intelligence (Intelligence da fonti aperte) e identifica la metodologia di ricerca e valorizzazione delle informazioni da fonti aperte.
La presenza del termine Intelligence sembra renderlo un ambito a cui i normali cittadini difficilmente possono accedere. In realtà, l’analisi delle cosiddette fonti aperte è, per definizione, letteralmente alla portata di tutti, purché se ne conoscano le relative metodologie, tecniche e strumenti operativi.
L’OSINT è, dunque, l’Intelligence “prodotta da informazioni pubblicamente disponibili che viene collezionata, utilizzata e diffusa in maniera tempestiva ad un pubblico appropriato di destinatari allo scopo di rispondere ad una specifica esigenza”.
Lo scopo principale dell’OSINT è, dunque, quello di svolgere quelle attività riconducibili alla ricerca, raccolta, analisi e valorizzazione delle informazioni, per produrre quella conoscenza utile al supporto delle decisioni di qualunque organizzazione in tema di sicurezza.
L’OSINT include tutte le fonti accessibili al pubblico come ad esempio: media; comunità basate sul web e contenuti generati dagli utenti; dati pubblici; osservazioni dirette, fonti dai geo-spaziali, ecc.
La Emotional/Sentiment Analysis, conosciuta anche come Opinion Mining, è un campo di applicazione all’interno del Natural Language Processing (NLP) avente come scopo ultimo quello esaminare stati d’animo ed emozioni di una parte di popolazione, presa in considerazione, in merito ad un evento, un sito specifico, un’attività specifica, ecc. Essa, oltre ad estrarre l’opinione generale, per ogni espressione ricava: la polarità (opinione positiva o negativa), la relativa emozione collegata, l’oggetto (ciò di cui si parla) e l’opinion holder (la persona o entità che esprime il parere). Data la mole crescente di dati raccolti su Internet, è possibile trovare un gran numero di testi che esprimono opinioni e stati d’animo attraverso recensioni, forum, blog e social media, come Twitter o altri social network.
Dunque, l’Emotional/Sentiment Analysis rappresenta uno strumento molto accurato per individuare ed analizzare le conversazioni/informazioni online, fornendo alle Organizzazioni interessate un’interpretazione delle medesime, e più in generale del contesto di interesse, molto realistica.
Nella Security l’utilizzo di queste tecniche è molto importante, in quanto è possibile indirizzare le scelte che un’organizzazione deve assumere in un determinato contesto di riferimento, valutare decisioni già prese ed analizzare come queste sono state recepite.
L’obiettivo del corso è quello di illustrare i concetti base e quelli operativi, nonché i relativi strumenti, per l’OSINT e per l’Emotional/Sentiment Analysis, anche con riferimento ad applicazioni e lavori già effettuati, al fine di poterne comprendere ed apprezzare, a fondo, le relative potenzialità e le relative applicazioni pratiche nel settore della security.

Altri corsi che potrebbero interessarti

  • img

    Corsi a catalogo

    Security multidisciplinare integrata e sistemi tecnologici a supporto

     Dettagli
  • img

    Corsi a catalogo

    Corso di formazione per il Manager della Security

     Dettagli
  • img

    Corsi a catalogo

    Security Plan

     Dettagli